mercoledì 7 ottobre 2020

Risotto alla Camomilla e Lavanda con Zest di Limone

Vi siete mai imbattuti in un grande Campo di Camomilla? 

Qualche anno fa, il 2016 credo, ero in sella alla mia bicicletta mentre mi recavo a lavoro.

Restai inerme, senza fiato, quando vidi il campo che vedete in foto, in Località San Antonio, in Piemonte. Rimasi ad ammirarlo incredula per un bel pò, non potevo credere fossero tutti quanti fiori di camomilla, eppure i petali sporgevano verso il basso ed il profumo era inconfondibile, non mi stavo sbagliando, era davvero camomilla.

Abbandonai sul prato la mia bici e mi avvicinai, mi accorsi che tra gli steli della camomilla si nascondevano numerose piante autoctone, come il grano, papaveri e fiordalisi, perfino l'equiseto.


Campo di Camomilla - Sant'Antonio (No)




Non ho potuto fare a meno di fotografare rapidamente tutto e scappare a lavoro, promettendomi di tornare presto a raccoglierne un pò. Si tratta di una pianta infestante, questo significa che continuerà a crescere anche se la tagliamo.

Mia nonna la comprava dai contadini calabresi che la rilegavano in fasce con gli steli stessi, che non vanno gettati ma utilizzati per preparare l'infuso.

L'inverno in casa di mia nonna era tradizione sorseggiare una tazza di camomilla bollente prima di andare a dormire. Il profumo deciso e soave inebriava l'intera casa, rendendo la notte di tutta la famiglia serena e tranquilla.

Se non sapete dove trovarla oppure semplicemente non è la sua stagione, potete acquistarla in erboristeria come faccio io adesso che vivo in città.

E se volete utilizzarla in cucina, vi suggerisco un'insolita ricetta, resterete stupiti dalla sua delicatezza.

Risotto Camomilla e Lavanda con Zest di Limone


Ingredienti per 4 persone 
  • 350gr di Riso Carnaroli
  • 500gr di fiori di zucca
  • 2lt di infuso di camomilla molto carica con 1 cucchiaio di fiori di lavanda secchi
  • Vino Bianco per Sfumare
  • Un Formaggio cremoso a piacere (tipo crescenza)
  • Un formaggio grattugiato saporito (tipo pecorino o provolone piccante)
  • 2 Limoni non trattati a buccia spessa
  • Fiori di lavanda e Camomilla per decorare il piatto
Procedimento:
  • Preparare l'infuso di Camomilla e Lavanda
  • Pulire i fiori di zucca eliminando il pistillo e tagliarli grossolanamente a pezzi, anche la parte interna dura ad esclusione dei gambi
  • Saltarli in padella con poco olio bollente, sale e pepe e tenerli da parte
  • Tostare a fiamma viva il riso in una pentola per alcuni istanti (senza nessun grasso)
  • Sfumare con Vino lasciando evaporare completamente
  • Unire l'infuso portando a metà cottura il riso
  • Unire i fiori di zucca
  • A due minuti dalla cottura unire i formaggi 
  • Spegnere il fuoco 
  • Impiattare all'onda (lievemente cremoso) in modo che non asciughi troppo
  • Decorare con i fiori secchi e grattare abbondantemente con zest (buccia) di limone 

Nessun commento: