lunedì 19 marzo 2018

Ortaggi genuini, locali e di stagione: la tua consegna a domicilio




Ortaggi genuini, locali, di stagione e consegna a domicilio : il sogno di molti!
Soprattutto di chi non ha la possibilità di muoversi da casa oppure di chi lavora e non ha tempo di recarsi al mercato e fare spese dai contadini di zona!

Oggi vi scrivo con grande entusiasmo, per informarvi che nel Comune di Bardassano, alle spalle di Superga (TO) vi è un ettaro di terreno, in parte bosco ed in parte frutteto, coltivato dal giovane Gabriele. In questo spazio, vi è una coltura sinergica -dopo aver seguito il corso in Sardegna dal Prof. Fadda- e realizzata senza pesticidi chimici, nè tantomeno anticrittogamici, di solito utilizzati nelle coltivazioni tradizionali per non far crescere le erbacce.

Tra gli alberi da frutto troviamo albicocchi, pruni, meleti, peri, fichi, susini, ramasin, nespoli, poi ancora piante di lamponi e mirtilli e fragoline di bosco spontanee dislocate in varie zone del terreno!

Le mele appartengono ad antiche varietà piemontesi : la dacciata, contenente dei granellini interni che le rendono ancor più saporite e la valvaraita, succosa, dolce e croccante tipi fuji: la mia preferita!

Gli ortaggi sono molteplici e variano periodicamente secondo il ciclo delle stagioni.

Gabriele coltiva anche alcune varietà di legumi, il cui raccolto viene fatto al termine della stagione estiva, tra questi:

  • Ceci sardi -piccolini con pellicola fine- 
  • Fagioli "Ventre di Suora o Monachelle
  • Fagioli di Varietà Antica, bianchi e neri
  • Fave calabresi

Ma la notizia è che Gabriele consegna direttamente a casa tua tutti i suoi prodotti!

Potete richiedergli la lista dei prodotti disponibili, che puntualmente vi invierà ogni martedì. Il giovedì mattina provvederà al raccolto e dal giovedì pomeriggio al venerdì nell'intera giornata verranno effettuate le consegne da lui personalmente, in modo che possiate conoscerlo, fargli domande, offrirgli un caffè!

Cassette Vuoto a rendere
Le consegne di Gabriele si differenziano per la cassetta "vuoto a rendere" dipinta a mano con passione proprio da lui! Eccola in foto!

Poter addentare le mele di Gabriele mentre chiacchiera davanti alla tua porta di casa e gustarne freschezza e succosità è un'esperienza che non ha nulla a che vedere con la frutta afferrata con un guantino in plastica al supermercato ed inserita in un freddo sacchetto. Forse sarebbe ora di ritornare al vero valore del cibo genuino come si faceva una volta, quando il cibo che si portava in tavola era appena stato staccato dalla pianta ! 

CURIOSITA': 
Spesso i frutteti vengono colpiti da funghi, provocando la produzione di frutti piccoli non sufficientemente maturi e di conseguenza poco saporiti,  generando macchie esterne di colore scuro. Ma il danno più grave recato dai funghi, sarà la morte della pianta stessa, a seguito della completa seccatura.

Per evitare queste evenienze, Gabriele ricorre ad un metodo utile per salvaguardare la salute della pianta ed il conseguente raccolto:
  • Tra inizio autunno e fine inverno, viene applicata la poltiglia bordolese, più comunemente conosciuta come verderame. Viene applicata in due passaggi, il primo quando le ultime foglie appassiscono ed il secondo quando spuntano le prime gemme primaverili. 
  • Viene poi preparato un macerato di ortica, equiseto ed aglio, che, dopo aver riposato alcuni giorni, sarà finalmente ricco di zolfo. Il potere di tale macerato è quello di agire come repellente ed insetticida naturale, che non crei quindi danno alle api.
  • Quando le foglie iniziano a sorgere, si spruzza periodicamente il macerato ottenuto, su rami e foglie, fino alla nascita dei primi frutti.
  • Viene in seguito diluito in ulteriore acqua, filtrato ed utilizzato per bagnarne anche le radici.
La garanzia che tutti i prodotti del terreno di Gabriele sono coltivati in modo responsabile è che nel suo terreno troviamo anche le Api, le quali morirebbero se venissero in contatto con veleni chimici presenti nell'aria. Ecco dove è situato il terreno!

Terreno situato in cima alla collina, circondato da bosco

Gabriele è appassionato di Agricoltura da sempre, fin dai ricordi di bambino in cui osservava la mamma e la nonna che accudivano con amore piante e fiori. 
Ha frequentato la Scuola Agraria ad indirizzo Forestale ed una Scuola di Ristorazione che lo ha portato in cucina per oltre 10 anni, anche se, da buon leone, il richiamo della Foresta ha avuto il sopravvento su di lui, perlomeno fino ad oggi... 

A questo punto non resta che contattare Gabriele ed assaggiare i suoi prodotti!
Info e ordini:

Gabriele - Coltivazione Consapevole 
- Braccia Restituite all'Agricoltura - 
Cell. 3341745919
Mail : bri313.g@gmail.com

 

Disegni di Federico Butticè ideati da stefycunsyinyourkitchen. I soggetti rappresentati sono Gabriele e mia nonna Caterina 

                                                                                                          Stefania Cunsolo - FoodBlogger 


1 commento:

Aless ha detto...

Molto utile, brava!!