mercoledì 11 ottobre 2017

Vellutata di zucca Hokkaido con ceci e pistacchio di Bronte

Con l'arrivo dell' Autunno nascono i nuovi ortaggi.
Oggi prepareremo una ricetta utilizzando la zucca che ho coltivato questa estate nel mio orto, ed è maturata molto velocemente. Si tratta della varietà Hokkaido, una zucca molto dolce, particolarmente indicata appunto, per la preparazione di dolci.
In questo caso, per smorzare l'eccessiva dolcezza, ho adoperato della buccia di limone grattato sopra, ma voi potete utilizzare una varietà più neutra.

I ceci che ho utilizzato sono dell'Azienda Agricola Terre del Tirino che ho avuto il piacere di incontrare lo scorso Agosto. Le loro coltivazioni di legumi, nei pressi del fiume Tirino, immerse da un panorama mozzafiato, favoriscono la riuscita di un prodotto saporito, genuino e naturale, senza dover ricorrere a sostanze chimiche.

Se volete realizzare questo piatto e stupire i vostri ospiti, quindi, non sarà sufficiente recarsi al supermercato ed acquistare "la prima zucca, il primo vasetto di ceci precotti" ma sarà necessario curare la scelta degli ingredienti ed ovviamente cucinarlo con cura, amore e passione: era infatti questo il segreto della nonna!

Dopo aver impiattato, è d'obbligo un goccio di olio extravergine a crudo, vi cosiglio quello prodotto a Sannicandro di Bari da Luigi Carella, con le olive dei suoi ulivi secolari senza trattamenti chimici.

Ma veniamo finalmente alla ricetta:


Ingredienti per la vellutata :
  • olio extravergine di oliva
  • porro o cipolla tritati
  • sale integrale
  • zucca tagliata a pezzetti piccolini
  • ceci
  • una foglia di alloro
  • pistacchi o a piacere delle foglie di spinaci freschi
Procedimento:

  • Per prima cosa mettere a bagno i ceci circa 10 ore prima
  • Cuocere i ceci con abbondante acqua e una foglia di alloro, eliminando la schiuma che si formerà gradualmente
  • Tenere da parte.
  • In una pentola inserire olio, porro, sale e zucca nell'ordine indicato nella lista ingredienti.
  • Coprire e lasciar cuocere al minimo
  • A cottura ultimata passare con il passaverdure
  • Versare la crema di zucca ottenuta in un piatto (se troppo densa unire poca acqua e mescolare bene)
  • Adagiare sopra i ceci cotti, l'olio evo a crudo ed a piacere i pistacchi tritati.
N.B. Se preferite, sostituite i pistacchi con delle foglie fresche di spinaci saltati in padella con olio, sale.



Nessun commento: