mercoledì 5 aprile 2017

Show Cooking con stefycunsyinyourkitchen - presso Garden Zanet


Sabato 8 Aprile siete tutti invitati presso il Garden Zanet di Prato Sesia, in occasione del mio Show Cooking! Daremo il benvenuto alla primavera proponendo piatti freschi e veloci preparati con le piante aromatiche che tutti abbiamo in balcone. E se il gelo dello scorso inverno le ha distrutte, è giunto il momento di riorganizzare il nostro piccolo orto in cucina!
Le aromatiche profumano ed insaporiscono i nostri piatti!
Proporremo idee semplici, veloci e genuine per il vostro pic-nic di Pasqua, perchè anche senza fornelli si può avere una ricca tavola calda, volete scoprire come?

Lo Show Cooking prevede dimostrazioni, ricette,degustazioni e sarà una piacevole occasione per conoscerci meglio.
Per invitare i tuoi amici e comunicarci la tua presenza clicca qui: Show Cooking con Stefania Cunsolo

Garden Zanet
Via Valsesia 8
28077, Prato Sesia - Novara
__________________________________________
Ingresso libero a partire dalle ore 15.

Stefania Cunsolo - Food Blogger
stefycunsy@live.it 

mercoledì 1 marzo 2017

Avocado: il frutto dell'amore di Sicilia

Avocado Hass & Fuerte di Terre di Palike 



















Tipico delle popolazioni Maya e Atzeche, il nome "avocado" significa frutto dell'amore, da qui, il mio titolo.
Non avrei mai pensato di scrivere un articolo dedicato agli avocado, in quanto ho sempre saputo che questo frutto provenisse dall'estero. Da anni infatti, tra le pagine di questo blog, leggete i miei continui inviti a consumare frutta locale e di stagione, che matura naturalmente sugli alberi, non in celle riscaldate durante i lunghi viaggi da un continente all'altro. Inoltre, la prima volta che ne ho assaggiato uno, non mi ha particolarmente entusiasmato, l'ho trovato pesante ed insapore.
Quest'anno però, Carmelo di Naturalmente Contadini, produttore delle mie preferite arance di Sicilia, mi ha comunicato che un produttore di Avocado ha aderito alla rete di Terre di Palike. Si tratta di un gruppo di agricoltori locali che insieme collaborano e vendono i prodotti della terra di Sicilia, con coltivazione genuina senza uso di pesticidi chimici.

La notizia straordinaria è che gli avocado in questione nascono e crescono presso l'Avocatieto del signore che vedete in foto, che si localizza tra le pendici dell'Etna e la zona costiera di Catania, precisamente a Giarre. Questo permette di ottenere dei frutti straordinari, in quanto prendono le caratteristiche organolettiche e le condizioni climatiche migliori e devo dire che assaporandoli non posso far altro che confermarlo.

Improvvisamente mi sono scoperta appassionata di Avocado. I frutti ricevuti sono di medie dimensioni ed il sapore è incredibilmente gradevole già così al naturale, senza aggiunta di limone, come spesso si usa fare per ovviare al gusto pesante e nauseante, che in questo caso non ho affatto avvertito.

Il nostro produttore ci offre due differenti varietà:  HASS, piccolo e rugoso (che potete osservare sulla destra nella foto in alto) e FUERTE, lievemente più grande, la cui forma ci ricorda la nostra comune pera.

Il periodo di raccolta degli avocado varia tra Novembre ed Aprile, si conserva in frigorifero o in un luogo molto fresco, ad esempio in cantina e si trasferisce in un luogo più caldo (fuori dal frigorifero, accanto a mele o pere) per poterlo consumare. Quando noteremo che la buccia assumerà un colorito scuro, quasi nero e toccandolo lo sentiremo lievemente molle, allora potremo finalmente assaggiarlo! Si taglia per il lungo con l'aiuto di un coltello, come se volessimo dividerlo a metà. Poi con le mani si fa una leggerissima pressione e lo si apre in due. Se molto maturo si sbuccia facilmente con le mani, oppure lo si svuota con l'aiuto di un cucchiaio.

PROPRIETA' 
L'Avocado fa parte della famiglia delle lauracee ed è di facile digestione.
Abbassa il colesterolo e previene malattie cardiovascolari, previene il morbo di Alzheimer, favorisce la ripresa dalla depressione, fa bene alla salute del cuore, contiene il potassio presente in tre banane, infatti se ne consiglia il consumo agli sportivi per reintegrare la sudorazione dei sali minerali persi.
Fa molto bene alla salute di pelle e capelli secchi e protegge dall'invecchiamento (ecco perchè i crudisti.vegani sembrano più giovani di noi!) Rafforza inoltre le difese immunitarie.
L'Avocado è molto proteico e ricco di grassi, per questo se ne sconsiglia il consumo in caso di insufficienza renale e anche per chi abitualmente segue un'alimentazione ricca di grassi.
100gr di avocado = 230 calorie : 19% grassi, 7%zuccheri, 2% proteine
Contiene POTASSIO, FOSFORO, MAGNESIO, CALCIO, VIT. A,D,E,K,B, FIBRE
La componente principale è rappresentata dall'acqua.

Ho già realizzato diverse ricette per utilizzare e valorizzare questo fantastico frutto.
Le pubblicherò in questi giorni e allegherò i link in questo articolo, per non perderle, potete iscrivervi alla newsletter di questo blog, inserendo il vostro indirizzo email nella casella che trovate sulla colonna di destra.

Vi consiglio vivamente di provare questo meraviglioso frutto italiano, noterete la differenza, come l'ho notata io! Info e prenotazioni: terredipalike@gmail.com

Avocatieto Siciliano - Giarre - Terre di Palike



domenica 5 febbraio 2017

Fagiolo Rosato - consigli per la cottura e conservazione


FAGIOLO ROSATO dell'Azienda Agricola Terraculta 
Seme Autoriprodotto da 5 anni
Coltivazione senza pesticidi nè sostanze chimiche

Preparazione:

  1. Sciacquare i fagioli in acqua corrente, avendo cura di eliminare impurità, polvere o sassolini;
  2. Metterli a bagno con un pezzetto di alga kombu fino a raddoppio di volume: saranno necessarie almeno 6 ore;
  3. Scolare riciclando l'acqua per bagnare le piante e procedere direttamente con la cottura in pentola (io uso la terracotta) a fiamma lenta, coprendole almeno di quattro dita di acqua;
  4. In un'ora saranno cotti, salare e preparare a piacere.
Conservazione:
  1. Procurarsi dei vasi di vetro con coperchi nuovi
  2. Sterilizzarli circa 20 minuti senza coperchio, dentro il forno a 180°
  3. Riempirli con i fagioli cotti al dente ancora bollenti e salati, coprendo con acqua di cottura senza riempire eccessimente il barattolo
  4. Chiudere e capovolgere, lasciando freddare
  5. Verificare che la sterilizzazione sia andata a buon fine: se premendo il coperchio, questo fa "click" consumare i fagioli entro pochi giorni, conservando in frigorifero. Se non sentite il "click" la sterilizzazione è andata a buon fine, quindi passate alla fase 6
  6. Avvolgere i vasetti con uno strofinaccio di cotone e metterli dentro una grande pentola coprendo d'acqua
  7. Portare ad ebollizione, spegnere il fuoco e lasciare la pentola chiusa fino a completo raffreddamento
  8. Asciugare i barattoli e conservarli in una dispensa buia al fresco, si conserveranno qualche mese. 
Consigli utili: Condire con poca salsa di soia o tamari, saltare in padella con verdure a foglia verde e un pezzo di pane tostato, condito con il pregiato olio extravergine di oliva di Luigi Carella : Olio Extravergine di Oliva da ulivi secolari pugliesi, senza trattamenti