mercoledì 30 marzo 2016

Progetto Germogli - Armonizziamo il nostro corpo curandolo e nutrendolo


Questa sera vi presento il progetto germogli , ideato dalla fusione di tre menti creative:


Il progetto germogli è volto ad educarci e curarci ogni giorno autonomamente con metodi naturali e casalinghi, in modo da poter prevenire eventuali malanni o indebolimenti fisici che ci costringerebbero ad intervenire con rimedi velocemente efficaci ma poco salutari. Ognuna di noi ha il proprio bagaglio di esperienza lavorativa e professionale che fuso insieme, può collegare vari aspetti della vita di tutti i giorni contribuendo con efficacia a far germogliare  i frutti di coloro che insieme a noi desidereranno seminare la giusta prevenzione.


Manuela, la nostra erborista ci spiega infatti che
..fare uso delle erbe officinali e' una prevenzione, significa avere cura del proprio corpo per evitare che si creino danni irreparabili dove bisogna intervenire con i prodotti di sintesi. Non tenendo conto delle difese immunitarie, il corpo si indebolisce e al primo raffreddamento ci sentiamo spossati perche' ci accorgiamo troppo tardi di non avere preso vitamina C oppure Echinacea. L'intestino e' pigro e non pensiamo che potremmo aiutarlo bevendo piu' acqua o facendo piu' uso di fibre (siano esse sotto forma di ortaggi o frutta ) così  prendiamo un lassativo di sintesi che altro non e' che un farmaco che l'intestino avverte come "intruso" ed espelle. Il corpo va educato giorno dopo giorno a funzionare bene. Io penso al nostro corpo come ad un'autovettura: non basta dare carburante bisogna tenerlo bene, e tenerlo bene significa amarlo e farlo funzionare correttamente..
Francesca, Operatrice Shatsu aggiunge che
..prendersi cura di se stessi con consapevolezza vuol dire prima di tutto, anche imparare a conoscersi. Siamo abituati ad affidare a qualcuno la nostra cura: un medico, uno specialista, che ci "propone" una soluzione possibile, sulla base di cio' che noi in breve tempo gli abbiamo raccontato. Ma cosa gli raccontiamo di noi stessi? Raccontiamo i sintomi, dei quali non conosciamo le cause, sperando che il medico azzecchi la cura. Ma prendersi Cura di noi stessi tutti i giorni è possibile? SI, è possibile se ci conosciamo e soprattutto se vogliamo conoscerci.  Se conosciamo come funzioniamo e sappiamo che anche semplici gesti quotidiani , che noi sottovalutiamo come il cucinar bene, come l'ascoltarsi nei momenti in cui non siamo in forma, e come collaborare con la natura, abbiamo in mano il potere della consapevolezza, della conoscenza e dell'auto guarigione, emozionale e fisica. La parola Auto guarigione spaventa, proprio perchè non abbiamo fiducia in noi. La fiducia la troviamo se percorriamo un percorso mano nella mano con il nostro sentire. In questo incontro e  nei prossimi, proporremo come portare benessere nella vita quotidiana, con gesti semplici ma potenti e attenzioni verso di noi..
Il sapere di Manuela e Francesca, sarà accompagnato ad una guida teorica e degustativa su come aver cura di se stessi tramite una cucina sana e genuina, fatta di sapori semplici ed antichi, con prodotti italiani e non trattati chimicamente. I piatti saranno sempre collegati alla pianta del mese, della quale ci parlerà la nostra erborista Manuela.

In occasione del primo evento di germogli trascorreremo il pomeriggio insieme come segue:

  • Inizio ore 15,30 
  • Tisana di benvenuto e presentazioni
  • Il progetto germogli 
  • Buffet a cura di stefycunsyinyourkitchen 
  • Raccolta adesioni 
L'evento del 16 Aprile ha lo scopo di presentare gratuitamente il progetto in vista delle prossime date.
Chi lo desidera può contribuire con un'offerta per le spese sostenute per la preparazione del buffet. 

INFO E PRENOTAZIONI: stefycunsy@live.it - 3207159087 



Nessun commento: