lunedì 14 settembre 2015

Come conservare i pomodori ciliegini per l'inverno

Siamo a Settembre, il periodo in cui le massaie dedicano moltissimo tempo a fare le conserve di pomodoro e non solo! Nel mio orto quest'anno sono nate spontaneamente delle piante di pomodori ciliegini e così in questi giorni li sto raccogliendo piano piano e li sto mettendo via.
Mi piacerebbe infatti utilizzarli nei mesi invernali magari per preparare delle focacce oppure usarli in cucina per le preparazioni in cui non occorre la salsa, ma magari solo un pomodorino fresco tagliato.

E' infatti possibile conservare i pomodorini in maniera tale da averli in inverno come appena colti. 

Forse vi starete domandando perchè farlo, dal momento che ormai troviamo i pomodori in vendita nei supermercati tutto l'anno. La risposta è semplice: i pomodori più dolci e saporiti sono quelli che maturano in estate con il calore del sole, non in serre riscaldate artificialmente.    E' infatti questo il metodo utilizzato in Italia ed all'estero per venderci i pomodori sempre. Per questa ragione consiglio sempre di consumare frutta e verdura locale e di stagione, perchè è più naturale, più saporita e di conseguenza più genuina.     Se avete come me la fortuna di avere abbondanza di pomodori nel vostro orto, o ve li regalano, o forse il vostro contadino di fiducia ne ha talmente tanti che li vende a buon prezzo perchè sono gli ultimi della stagione, sappiate che è ora il momento di acquistarli e.... trasformarli.   Gli ortaggi congelati perdono il loro valore e peggiorano il risultato delle nostre ricette, perdendo consistenza, freschezza e nutrienti. 
Per questo vi consiglio di fare la salsa in casa oppure potete conservarli come ho fatto io in questo caso. Il procedimento è semplicissimo:

Ingredienti:
  • pomodori ciliegini
  • acqua
  • sale integrale
  • barattoli di vetro con coperchio
  • a piacere del basilico
Procedimento:
  • Procurarsi dei barattoli di vetro con coperchio in ottimo stato e procedere con la sterilizzazione mettendoli in forno senza coperchio per circa 30minuti oppure facendoli bollire insieme ai loro coperchi ma non inseriti, dentro una pentola con acqua bollente per circa 30 minuti. In estrambi i casi lasciarli raffreddare da soli dentro il forno o dentro la pentola;
  • Lavare accuratamente i pomodori ed inserirli dentro i vasetti premendoli un pò;
  • Far bollire dell'acqua salata e versarla dentro i vasetti coprendo i pomodori;
  • Chiudere bene, capovolgere e far raffreddare i vasetti avvolti da strofinacci oppure dentro il forno appena tiepido, spento, lievemente aperto;
  • Una volta che saranno completamente raffreddati, controllare se hanno preso il sottovuoto premendo con le dita sulla parte centrale del coperchio. Se fa click il sottovuoto non è andato a buon fine, quindi aprire e conservare in frigorifero e consumare; se il tappo non fa click il sottovuoto è perfettamente riuscito, quindi potete conservarli nella vostra dispensa.
Trasformare e conservare, non congelare!


7 commenti:

Annalisa ha detto...

Utilissimo questo post, grazieeeeeeeeeee...................

clara muscarella ha detto...

Grazie! Ti invierò la foto.

laura flore ha detto...

Semplici e deliziosi racchiudono tutto il sapore dell'estate! Bravissima!!!
Un caro abbraccio e felice pomeriggio!
Laura<3<3<3

Anonimo ha detto...

Una domanda da neofita della conservazione: seguendo passo per passo questa procedura, si evita con certezza qualsiasi rischio alimentare, tipo botulino o altri tipi di intossicazioni da contaminazione?
Grazie molte...e complimento per il blog.

Paola Montoresi ha detto...

proverò sicuramente questa ricetta, però io sapevo che il basilico è meglio non metterlo nelle conserve, perchè da un sapore anaro.

Rita M ha detto...

Ciao Stefania, ho scoperto il tuo blog solo ora e devo dire che sei eccezionale, verrò spesso a farti visita tra le tue pagine, sei davvero brava e solare un abbraccio da Rita

**stefycunsy** ha detto...

Grazie per i commenti e benvenuti nella mia cucina a chi è appena entrato... ;)

Per rispondere alle domande del botulino e basilico:

dunque seguendo le mie indicazioni non dovreste avere alcun problema; quando si fanno le conserve è molto importante, anzi, fondamentale, avere dei barattoli e coperchi in OTTIMO stato. Occorre verificare che i barattoli una volta chiusi e raffreddati abbiamo preso il sottovuoto. Occorre usare i giusti accorgimenti che vi ho indicato. Se farete tutto ciò non avrete alcun problema. Usate sempre prodotti di alta qualità e seguite le indicazioni.

Potete conservare i barattoli in sottovuoto anche per un anno.
In merito al basilico, a volte credo sia solo decorativo o si mette per abitudine; le nostre nonne lo mettevano sempre!
Se credi che possa risultare amaro omettilo pure, infatti ho scritto "a piacere" tenendo presente che questi vasetti sono solo un modo per conservare i pomodorini freschi, che saranno poi cucinati, quindi il basilico è davvero un di più.

A giorni arriverà anche la ricetta dei pomodori verdi sott'olio, con nuove indicazioni per le conserve!

StefyCunsy