lunedì 9 marzo 2015

Spaghetti al farro di Navelli in crema piccante alle cime di rapa

Oggi vorrei parlarvi di una qualità di spaghetti che ho ricevuto in dono da un'Azienda abruzzese: Mangiare Abruzzese, per Azienda Agricola Alfonso Papaoli
Come sapete scelgo accuratamente i prodotti da presentarvi e li utilizzo solamente se sono in armonia con il mio genere di cucina: naturale, genuina, italiana.
Ho acquistato tante volte gli spaghetti di farro, ma non sono mai rimasta particolarmente soddisfatta del prodotto. A volte per il sapore, altre per la consistenza, la cottura che spesso sembra non giungere mai al culmine, per non parlare delle volte che si spezza tutto durante la cottura.
Non è accaduto nulla del genere con questa varietà di spaghetti e proprio per questo mi sento di consigliarvela. Inoltre è prodotta da un'Azienda Italiana e questo è molto importante in un momento di grande difficoltà per la nostra economia.
PASTA TRAFILATA AL BRONZO di Alfonso Papaoli
Essiccazione lenta a bassa temperatura
Ingredienti: farina di farro, acqua.

Il sapore e la qualità sono ottime, devo dire che a me e mio marito è piaciuta tantissimo!
Il farro contiene glutine, anche se in limitate quantità; ovviamente non è adatta ai celiaci, ma può essere digerita senza difficoltà da chi ha delle piccole intolleranze al glutine, proprio grazie all'alta qualità di questo prodotto non raffinato.
E così oggi ve la presento con una deliziosa ed insolita ricetta!

SPAGHETTI DI FARRO IN CREMA PICCANTE ALLE CIME DI RAPA
Per la crema piccante alle cime di rapa:
  • cime di rapa
  • pomodori secchi
  • aglio
  • olio extravergine di oliva
  • sale integrale
  • peperoncino
Procedimento:
  • Pulire accuratamente le cime di rapa avendo cura di eliminarne il filo.
  • Versarle in acqua bollente salata e farle cuocere per circa 15 minuti
  • Durante l'attesa preparare un trito di pomodori secchi, aglio, peperoncino 
  • Scolare le cime di rapa e frullarle insieme al trito ottenuto, inserendo a filo l'olio evo fino a raggiungere una crema densa (non esagerate con l'olio!)
  • Aggiustate di sale ed usate per il condimento dei vostri spaghetti!


Nota Bene: 
Non ho inserito le dosi perfette poichè dipende dai gusti personali e perchè questo vi permetterà di personalizzare la vostra ricetta, senza dover utilizzare la bilancia!

Fatemi sapere se la ricetta ed il mio articolo è stato di vostro gradimento!

Gli spaghetti di farro di Navelli - di Alfonso Papaoli potete ordinarli tramite Mangiare Abruzzese



1 commento:

Anonimo ha detto...

Sublimi spaghetti, belli e deliziosi, ti ringrazio, un caro saluto.
Gianni B.