mercoledì 18 marzo 2015

Santoreggia - proprietà ed utilizzi in cucina




Oggi parliamo della santoreggia, si tratta di una pianta che fiorisce da Giugno a Settembre. La sua aroma ricorda molto quella dell'origano e del timo. Ha proprietà digestive e le sue foglie, nonchè i suoi tronchi, sono ricchi di sali minerali e vitamina C.

In cucina:
La Santoreggia si utilizza in cucina per insaporire pietanze, soprattutto le meno digeribili come i legumi ad esempio,  e si può utilizzare per la preparazione di tisane da sorseggiare dopo i pasti, grazie  alle proprietà disinfettanti dell'apparato gastrointestinale, riduce gastrite, meteorismo e fermentazioni intestinali.  Il vasetto che vedete in foto mi è stato gentilmente omaggiato dall'Azienda Terre del Tirino, che la coltiva in Abruzzo. Inserirò qui le ricette realizzate con questa pianta, man mano che saranno pubblicate!

Per informazioni:
info@terredeltirino.it
tel. 331 6766139

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ahhh interessante e utile, io ringraziare te :-)
andreadz

Ivana Baffi ha detto...

Io la uso ovunque e presto sul mio blog parlerò della pianta del Satiro e delle sue proprietà terapeutiche