lunedì 29 dicembre 2014

Orecchiette in grano arso con cime di rapa


Oggi dal verduriere abbiamo trovato delle freschissime cime di rapa. Ci siamo ricordati di avere in dispensa delle stupende orecchiette in grano arso e la cena di questa sera era praticamente già fatta... Vi racconto la ricetta di mia nonna, pugliese doc. Me l'ha spiegata telefonicamente lo scorso anno, è semplicissima. Mi dispiace di non aver fotografato le orecchiette in grano arso prima della cottura.. le ho trovate da un ragazzo che esponeva al mercatino di Natale del mio paese, a Cureggio.

Ingredienti:
  • cime di rapa fresche
  • uno spicchio d'aglio
  • peperoncino
  • olio extravergine di oliva (io uso quello pugliese di Luigi Carella)
  • sale integrale
  • orecchiette
Procedimento:
  • mettere su l'acqua di cottura in una pentola alta e stretta
  • pulire le cime con un coltello, partendo dal fondo e tirando il filo in tutti i lati
  • lavare le cime e farle a pezzi
  • quando l'acqua bolle, salare e versare le cime, girare bene e far cuocere circa 15minuti.
  • scolare le cime e farle sgocciolare dall'acqua in eccesso
  • nell'acqua di cottura delle cime versare le orecchiette e portare a cottura
  • in una padella capiente, versare un paio di giri di olio extravergine di oliva, il peperoncino, la testa d'aglio schiacciata e le cime, facendo saltare il tutto
  • quando le orecchiette saranno cotte, scolarle direttamente in padella, mescolare bene e servire ben calde
  • io le ho gustate con il vino primitivo di Luigi Carella, più pugliese di così non si può 
Buona cena a tutti


2 commenti:

Pasticci Patapata ha detto...

sì sì, decisamente perfetto!!!! anche io adoro la pasta di grano arso, è un sapore dimenticato e preziosissimo, da valorizzare con ingredienti semplici e genuini, proprio come le cime di rapa :)
ti auguro un ottimo capodanno!!
Pata

Anonimo ha detto...

Estremamente belle, incredibilmente deliziose, presto saranno mie, thanks :-)
Lorenzo D.