martedì 11 novembre 2014

Pizza con porri, zucca ed olive taggiasche - con farina di grano Solina


Ecco la mia pizza vegana!
Per me la pizza vegan non è fatta con finte mozzarelle o finti prosciutti, ma molto semplicemente con ingredienti vegetali e naturali. Per realizzare la mia pizza veg quindi, ho usato i seguenti ingredienti:

Procedimento:
Per prima cosa ho rinfrescato la mia pasta madre e quando era piena di alveoli e buchetti e frizzava ho provveduto alla preparazione dell'impasto della pizza. Non troverete dosi precise, in quanto ogni tipo di farina assorbe in maniera differente l'acqua. Sarà sufficiente mettere in una terrina capiente la farina e la pasta madre (su un chilo di farina metteremo circa 150gr di pasta madre ben attiva) ed a seguire, l'acqua a temperatura ambiente. Metteremo l'acqua piano piano e con una mano lavoreremo gli ingredienti fino ad ottenere una consistenza soda e non appiccicosa.
Lavoriamo bene l'impasto trasferendolo su un piano da lavoro comodo e spazioso e quando avremo ottenuto un impasto liscio, morbido e sodo lo metteremo a riposare in una terrina coperta.
Potrebbe essere utile, in caso di giornate umide o piovose, metterla dentro il forno spento, con la lucina accesa e un pentolino di acqua bollente sul fondo.
Lasciamo lievitare alcune ore e quando l'impasto sarà raddoppiato potremo procedere con la preparazione della pizza.

N.B. : non abbiamo messo il sale, poichè il sale a contatto con la pasta madre o lievito che sia... ne rallenta la lievitazione, quindi lo metteremo dopo. Ricordiamocene, io lo dimentico sempre!

Per il condimento:
Nell'attesa che l'impasto cresca, possiamo dedicarci alla farcitura.
Mettiamo in una padella l'olio extravergine, il porro tagliato sottile, parte verde compresa, sale integrale e sopra della zucca tagliata fine, magari con un mandolino. Lasciamo cuocere al minimo fino a quando appassirà tutto. Se lo riterremo necessario, potremo aggiungere un pochino di acqua in cottura. Dovremo ottenere un condimento asciutto e ben cotto.

Ora possiamo prendere la nostra teglia, oliarla e prendere una parte dell'impasto e stenderlo sulla teglia lavorandolo ed appiattendolo con le mani unte di olio. ( abbiamo ricordato di mettere il sale?!) Otterremo questo risultato:


A questo punto, possiamo versare il condimento sopra, se caldo ancora meglio, in quanto contribuirà a lievitare ancora un pochino. Uniamo le olive taggiasche senza aggiungere più nulla, nè sale nè olio, lo abbiamo già messo nel condimento. Se lasciamo riposare la teglia di pizza già farcita ancora una mezz'ora non sarebbe male.. dopo inforniamo in forno ben caldo fino a cottura, ci vorranno circa 15/20 minuti.

Consiglio di non avere fretta che l'impasto lieviti, di cominciare già dal mattino ad impastare e se volete potete riprendere l'impasto più volte, lavorarlo e rimetterlo a lievitare. Questo impedirà all'impasto di inacidirsi e lievitare meglio. 

Buona pizza!

1 commento:

Annalisa ha detto...

Che bella idea e che gustosa, ti è venuta benissimo, bravaaaaaa!!!!!!!!!!