giovedì 29 maggio 2014

Mopur in carpaccio

























Come sapete sono molto contraria al consumo di prodotti vegetali industriali, confezionati.
Do sempre la precedenza a piatti preparati in casa, cucinati con pochi ma semplici ingredienti e genuini, quindi il mio apporto di proteine è quasi sempre dato dai legumi accompagnati rigorosamente da verdura cotta e cruda per poterle assimilare.
Ma ci sono anche le eccezioni, tipo quando si ha voglia di cambiare, una volta ogni tanto, quando si è curiosi, quando si desidera fare un piatto veloce o se si è fuori casa e non si ha tempo di mettere in cottura i legumi.
E così sono rimasta affascinata dal mopur, che devo dire mi ha davvero conquistata anche se, aimè, attualmente sto seguendo una dieta priva di glutine ed il mopur ne contiene.
Ad ogni modo, vediamo di cosa si tratta e come si può consumare:

IL MOPUR è un alimento proteico, contiene glutine di frumento, farina di ceci, farina di grano duro, olio extravergine, tamari, olio di cocco, patata, cipolla, pepe, aglio.
A giudicare dagli ingredienti non mi è sembrato male, dal momento che non dice "spezie" senza specificare quali, ma elenca proprio gli ingredienti nel dettaglio. L'olio è extravergine quindi va benissimo. C'è anche l'olio di cocco, che nella mia cucina non viene mai utilizzato, ma non mi fossilizzerei sull'olio di cocco, che comunque è un alimento buono, anche se non locale.
Non ci sono ingredienti "fastidiosi" alla mia tipica idea di cucina e cosìl'ho voluto provare.

Aveva destato grande interesse quando alcuni mesi fa ne parlai nella mia pagina facebook, me lo ero portato a lavoro per la pausa pranzo, proprio perchè quando lavoro a Torino, spesso non ho tempo nè voglia nè gli attrezzi necessari per cucinarmi un buon piatto misto e così ne avevo parlato in questo post-fotografico: panino ai semi di zucca e girasole con affettato di mopur ed insalata
E' un alimento proteico e secondo la mia opinione va consumato in rari casi e senza esagerare con le quantità, accompagnato sempre da verdura o insalata, in modo da ottenere un pasto equilibrato.
Mio padre lo ha confuso con la bresaola, questo significa che anche una persona abituata a mangiare tutt'altro lo sa apprezzare.
Si può utilizzare per svariate ricette, che prossimamente inserirò.

PREPARAZIONE:
 
Oggi ve lo presento in maniera semplice, adagiato in un piatto, da crudo, condito con sale integrale, succo di limone e senza olio, in quanto l'ho condito con delle piccole spruzzate di crema di capperi, devo dire che il connubio è stato meraviglioso, merito della crema di capperi che era davvero di.vi.na!
Ho servito con un'insalata fresca di spinaci crudi conditi con semi oleosi, sale integrale e succo di limone.
Non ho usato l'olio per una scelta dietetica, ma ovviamente voi potete mettercelo!

Il carpaccio di mopur lo trovate in vendita nei negozi di alimentazione naturale e biologica.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Wowww, ma è sfiziosissimooooo, grazie grazie, tu sei carinissima ^^
Alice P.

cooksappe ha detto...

fame