lunedì 7 aprile 2014

Polpette di miglio con panature assortite


Ecco la ricettina della sera.
In questi giorni sto mangiando i cereali senza glutine: riso, miglio, grano saraceno, quinoa, amaranto.
Visto che la mia dieta prevede di mangiarne circa 40gr a pasto, io ne faccio sempre 80 così ce li ho anche per la sera. Peccato però che sono diventata un pochino schizzinosa, o forse esigente e se il cibo non è cucinato sul momento non riesco a mangiarlo, non riesco a gustarlo. E così la sera il cereale "avanzato" assume altre forme, a volte polpetta, altre hamburger e così via.

Questo miglio lo avevo cotto semplicemente in 2 parti e mezzo di acqua, con della meravigliosa curcuma fresca grattata e del sale integrale. Nient'altro. A pranzo l'ho mangiato così, semplice, poichè appena cotto è stupendo anche senza nulla. Mentre la sera l'ho trasformato in polpetta senza aggiungere nient'altro, il miglio una volta raffreddato si lavora benissimo da solo, gli ho dato la forma, poi ho fatto delle piccole panature tanto per renderlo un pò più invitante.

Ho tritato qualche erbetta che avevo in balcone nei vasi: menta, rosmarino, finocchietto, salvia ed uno spicchiettino piccolo di aglio. Ho tritato tutto ed ho rotolato le polpette su di esso.

Poi ne ho rotolata un'altra su dei semi di papavero ed un'altra ancora con un trito di semi di girasole, curcuma fresca (quella arancione che vedete in foto) e zenzero fresco tritato e spremuto.

Non ho dorato in forno per non abbrustolire le panature, erano comunque ottimi!
Un modo insolito per una cena senza glutine, riciclata, dietetica e gustosa!

Nessun commento: