venerdì 7 marzo 2014

Flan di batata e porri - ricetta vegetariana


Per il pranzo di oggi propongo forse per la prima volta in tre anni, una ricetta vegetariana e non vegana.
Per realizzare questo flan, infatti, ho adoperato le uova delle galline di mia suocera e del grana.
E' da tanto tempo che desidero realizzare un flan vegano, nell'attesa di scoprire se c'è un modo per ottenere un risultato simile, mi sono cimentata in questo.
Non è venuto perfetto poichè era la prima volta per me, migliorerò la prossima.
Il sapore era delizioso, la Batata, della quale vi ho accennato questa mattina sulla mia pagina facebook, è veramente deliziosa e l'ho immaginata insieme ai porri. L'abbinamento devo dire che è perfettamente riuscito: dolcezza e delicatezza scaturivano da questi due ingredienti.
Vediamo come ho fatto:
Ingredienti per due piccoli flan:

  • mezza batata dal senso della lunghezza
  • un porro intero, parte verde tenera compresa (quasi tutta)
  • sale integrale
  • un uovo intero ed un tuorlo
  • parmigiano grattato
Procedimento:
Affettiamo finemente porro e batata e mettiamo dieci minuti in pentola a pressione con sale integrale e poca acqua, bastano due dita. Scoliamo tenendo da parte la poca acqua di cottura rimasta e frulliamo tutto. Conserviamo una minima parte del composto ottenuto per realizzarne una cremina che allungheremo con il liquido di cottura che avevamo conservato.
Mettiamo il resto del composto in una terrina con le uova ed il parmigiano sbattuti, aggiustiamo eventualmente di sale e mescoliamo bene.
Prendiamo due piccole cocottine e le ungiamo con poco olio.
Versiamo il composto per 3/4 ed inforniamo a 180° per circa 8 minuti.
Impiattiamo e gustiamo!



2 commenti:

Anonimo ha detto...

Conosco, è anni che non la mangio, la tua preparazione è di qualitè, compliments :-)
Lorenzo D.

Anonimo ha detto...

ehhh io allora aspetto con ansia il flan vegano! Io anche se di rado, un ovetto a volte lo mangio, di quelli buoni. Magari proverò la tua bellissima ricetta :)
Grig