mercoledì 15 gennaio 2014

Tortino di patate in crema di cardi

Eccomi con la prima ricetta sperimentata per utilizzare i cardi!
Nell'articolo precedente vi ho parlato di quest'ortaggio poco conosciuto e soprattutto poco acquistato, in questo articolo vi presento la mia prima ricetta per utilizzarlo in cucina in maniera sfiziosa e gustosa!
Ho fatto una besciamella senza glutine, vegan.macrobiotica, in quanto non ho usato nè latte nè burro, nè farina di grano. La besciamella in questione è questa qui: "la regina senza glutine"
Ad essa, ho poi unito i cardi cotti con metodo nitukè e frullato tutto.
Dopodichè ho cotto le patate in pressione e composto il tortino, spolverando con noci tritate.
Era delizioso.
Veniamo alla ricetta dettagliata:

Ingredienti per due persone:
Per la besciamella:
olio extravergine di oliva
sale integrale
2cucchiai abbondanti di farina di riso (50gr)
500gr di acqua

Per il nitukè di cardi:
olio extravergine di oliva
1cipolla bianca tritata fine
sale integrale
2cardi affettati sottilissimi

Per la composizione del tortino:
due patate
noci tritate

Procedimento:
La prima cosa da fare è la preparazione della besciamella, che dovrà riposare almeno trenta minuti, quindi consiglio di farla con largo anticipo. In una pentola a pressione mettiamo due giri di olio ed il sale integrale, facciamo sciogliere, dopodichè inseriamo la farina e con l'aiuto di un frustino giriamo energicamente ed uniamo gradualmente l'acqua precedentemente pesata, continuando a mescolare con il frustino per evitare la formazione di grumi. Quando avremo inserito tutta l'acqua, chiudiamo e mandiamo in pressione per 30minuti.
Trascorsi i trenta minuti, non facciamo sfiatare la pentola, ma la lasciamo riposare lì per una buona mezz'ora.
Nel frattempo puliamo i cardi e prepariamo il nitukè in questo modo:
in una pentola con coperchio, mettiamo nel seguente ordine: due giri di olio extravergine di oliva, una cipolla bianca tritata fine, sale integrale, due cardi affettati sottilissimi. Copriamo, mettiamo su fiamma al minimo e lasciamo cuocere per circa 15/20 minuti. Quando tutto sarà appassito, ridotto quasi in crema, lo mescoliamo con la besciamella frullando tutto insieme ed ottenendo la nostra vellutata di cardi.


Ora non resterà che cuocere a vapore, in un cestello su pentola a pressione per circa 8 minuti, le patate affettate e comporre il tortino, alternando con noci tritate e la vellutata di cardi, infornando qualche minuto fino a gratinatura ottenuta.

A me e mio marito è piaciuto tantissimo!


3 commenti:

Isix ha detto...

Che delizia! Una combinazione perfetta! Da provare! Isa

erica visconti ha detto...

Ciao, sono una nuova follower, ti ho trovata per caso e mi sonounita perchè tramite amici che frequentano il punto macrobiotico di genova, mi sto avvicinando a questo stile di cucina e vita. sono molto inesperta e qui vedo che posso trovare molte informazioni e idee.
grazie ciao
il mio blog http://semplicementeoggi.blogspot.it/

Chloè ha detto...

slurp!!!!