giovedì 10 ottobre 2013

Polpette di legumi


Il piatto di oggi può definirsi una ricetta del "riciclo" o degli avanzi.. in quanto è stata realizzata con il riso integrale in bianco, avanzato.. e dei legumi cotti, avanzati anche questi. Non ho fatto altro che mescolarli assieme, unendo delle verdure magari cotte a nitukè, frullare tutto e lasciato riposare alcune ore in frigorifero, per poi farne delle polpettine.

Ho fatto tutto ad occhio, purtroppo non sono in grado di darvi le dosi precise, ma vorrei che imparaste a farlo anche voi, liberandovi delle bilance e andando un pò ad "intuito"..

La percentuale da seguire è circa 60% di riso, 30% di fagioli e 10% verdure di stagione a piacere.
Frullate tutto e lasciate riposare in frigorifero qualche ora.
Il composto dovrebbe essersi compattato a sufficienza da permettere di formare delle polpettine senza che attacchino alle mani. Se così non fosse, potete unire all'impasto un pochino di pan grattato.

Formate le palline, le fate scivolare, a piacere, su semi di girasole, fiocchi di avena, semi di papavero, semi di sesamo. Anche senza nulla saranno ottime. Un consiglio: unire all'impasto, dopo averlo frullato, i semi di girasole (quindi all'interno anzichè all'esterno)

Lasciate dorare in forno pochi minuti e servite.
Io le ho accompagnate ad un contorno di fagiolini del mio orto!


3 commenti:

Anonimo ha detto...

Interessante ricette, delle polpette ricche di gusto, ti ringrazio, un caro saluto.
Gianni B.

Chloè ha detto...

Le ho appena fatte!!!Invece del riso avevo del cous cous di riso inutilizzato nella dispensa e ho usato quello!!!!( dato che altrimenti lo trovo immangiabile!!!!) e al posto dei fagioli ho usato i ceci.Sono venute buonissime!!!Croccanti fuori e morbide dentro!!!Grazie ^_^

**stefycunsy** ha detto...

wow sono contenta!
hai una foto?
:)