giovedì 6 giugno 2013

Vacanze studio "upm" - il mio racconto e qualche info

Avete già pensato dove trascorrere le vostre vacanze?
Oggi vi racconto dove le ho trascorse io nel 2011 e 2012.
Probabilmente a qualcuno non piacerà che ne parli sul web, ma a me non interessa, voglio raccontarvi queste vacanze che per me hanno significato molto e sicuramente molti tra voi potrebbero piacevolmente voler sperimentare, esattamente come ho fatto io.

Il primo anno in cui mi sono recata alla "vacanza studio UPM" - un punto macrobiotico; avevo appena interrotto una relazione sentimentale a cui tenevo tantissimo. Avevo bisogno di stare da sola, di non pensare a nulla, di svagarmi e di fare qualcosa di importante, di costruttivo. E di non avere alle calcagna gente che mi dicesse cosa dovevo o non dovevo fare..

Non potevo sottrarmi a questa opportunità:
una meravigliosa vacanza in solitaria o come l'ho definita io, il mio "ritiro spirituale"..

Queste vacanze sono organizzate dal circolo macrobiotico di Mario Pianesi, ogni anno in differenti località italiane, al mare, in montagna, in campagna.
Si chiamano vacanze studio poichè comprese nella quota di adesione, vi sono 2 conferenze giornaliere sulla macrobiotica, un corso di cucina ogni giorno, corsi di respirazione ed automassaggio. A volte riescono anche ad inserire corsi di tessitura, passeggiate di riconoscimento erbe spontanee, lavoretti da fare con il legno per i bimbi.
Queste attività non sono obbligatorie, ma sono molto interessanti ed utili, si consiglia di parteciparvi.
Mi sono recata lì da sola, cellulare spento, niente computer, proprio perchè avevo bisogno di appartarmi per un pò ed isolarmi dal mondo reale, quello che mi ricordava il triste momento che stavo affrontando.

Sapevo che in quella sede, avrei potuto incontrare persone di una certa "affidabilità", sapevo che lì avrei incontrato persone che condividevano con me determinate idee, modi di vivere, sapevo che sarebbe stata una vacanza dalla quale avrei imparato molto e sarei tornata diversa. Ed accadde proprio così.
Chiesi di dormire in una stanza in condivisione con altre persone, ovviamente estranee.
La possibilità di dormire in una stanza singola oltretutto, ha una maggiorazione e poi io avevo bisogno di socializzare, in qualche modo, anche se al contempo stesso ricercavo solitudine per ricostruire me stessa e la mia nuova vita da single.

Ebbi la fortuna di incontrare delle compagne di stanza meravigliose, di oltre 20 anni più di me, con le quali sono ancora in contatto, è nata una stupenda amicizia.
Successe la stessa cosa anche durante la vacanza dell'anno seguente!
Inoltre riuscii a ricavarmi dei momenti di riflessione, solitudine, anche socializzazione, svago, nuove importanti conoscenze, interessanti conferenze che hanno accresciuto la mia visione della macrobiotica.

Ho imparato a conoscere meglio "UPM" questo amore-odio....

E' una vacanza che ho fatto per due volte, entrambi gli anni in solitaria.
La consiglio, ma tenete presente che se non conoscete l'alimentazione macrobiotica potrebbe essere dura. Informatevi bene prima di recarvici, magari contattando direttamente gli organizzatori.

Qualche informazione tecnica:
I PASTI:
Composti giornalmente da piatto misto: 2 cereali integrali a rotazione, verdure cotte e crude, legume
I prodotti cucinati non contengono alcuna sostanza chimica, ve ne accorgerete mangiando e ascoltandone i sapori, genuini e naturali.
Al di fuori dei pasti serviti, compresi nella quota di adesione, vi è la possibilità di servirsi in un servizio ristoro all'interno della struttura, dove poter acquistare sfiziosità macrobiotiche, sia dolci che salate.
Solo i soci del circolo macrobiotico possono aderire, la quota associativa è di €5,00 annuali.

LOCALITA' 2013
Periodo dal 16 al 30 giugno: SANTA MARINELLA (Roma)
Periodo dal 21luglio al 25agosto: NAZ (Bolzano) - dove sono stata io
Periodo dal 1 al 15settembre SAN FELICE CIRCEO (Latina)

Per informazioni e prenotazioni: 0733.961432 (dalle 15 alle 18)
E se telefonate, magari omettete di aver letto tutto questo sul web, potrebbero non apprezzarlo!!!

Allego due link, in cui potete sbirciare e guardare le foto delle mie due vacanze studio upm in solitaria; non troverete foto dei corsi e dei pasti etc etc poichè non è consentito fare fotografie :

vacanza studio upm in solitaria - agosto 2011
vacanza studio upm in solitaria - agosto 2012

FELICISSIME VACANZE A TUTTI, OVUNQUE ANDIATE!

3 commenti:

Lorenzo ha detto...

Una vacanza diversa, ma di qualità e istruttiva, ottima segnalazione.

Margherita Cuneo ha detto...

ACiao Stefy, conosco bene le persone di UPM per aver fatto vacanze con loro a Vulcano, posto meraviglioso. Il grande problema è che, pur essendo molto competenti e capaci di rendere la cucina una sorta di alchimia, sono troppo rigidi nel modo di fare. Non tanto nel modo di mangiare perché ti propongono un metodo e come tale ha delle regole, ma intendo proprio una rigidità di cuore... Non mi ero trovata granché, mi sembrava di essere una scolaretta un po' stupidina da convertire alla Verità, criticavano perfino come mi vestivo, se mi truccavo, se mi davo il profumo ! Purtroppo mi spiace che non capiscano come certi atteggiamenti allontanino le persone, quando invece hanno tante conoscenze da offrire, se solo fossero un po' più teneri. Ed hanno a mio parere la lacuna di ricondurre tutto al cibo, anche gli stati d'animo, in un certo senso è vero, ma sono un po' troppo materialisti in merito. Perché dico questo? Perché sono una persona mite e so per esperienza che in questi gruppi, qualora non li si conosca bene, possono stare bene solo persone molto diplomatiche, ho assistito ad alcune liti che non ti dico! Chi è sanguigno di carattere è meglio che vada da un'altra parte...! Ma forse ho avuto solo la sfortuna di imbattermi in un gruppo particolarmente talebano.

Benhur ha detto...

Dal mio punto di vista hai fatto una valutazione corretta di buona parte di quelli che si riconoscono nella 'filosofia' degli U.P.M.
Più o meno hanno comportamenti ed atteggiamenti degli appartenenti ad una setta.
Sulla dieta alimentare, per gran parte, sono d'accordo e ho limitatissime critiche da fare.