lunedì 14 gennaio 2013

Biscotti vegan alla quinoa con arancia e cioccolato : quilella


Buongiorno a tutti! Dopo un lungo periodo di assenza ritorno a scrivervi con una ricetta dolce.
Avete mai sentito parlare della quinoa? Anche se il suo aspetto potrebbe farci pensare che si tratti di un cereale integrale, effettivamente non lo è: si tratta di una pianta erbacea della stessa famiglia degli spinaci ed è priva di glutine, quindi adatta ai celiaci. Il sapore è sfizioso, particolare, frizzante e divertente. E' squisita anche appena cotta senza nulla, ma si può adoperare per innumerevoli tipi di ricette.
Contiene molte proteine, fibre, minerali, grassi insaturi.
A dire la verità non la mangiavo da parecchio, ma giovedì scorso sono andata a trovare una cara amica che non vedevo da circa 3 anni. E' stato stupendo rivederla, mi ha offerto una tazza di tè bancha e dei muffins senza zucchero, con le pere, delicati, semplici e naturali. Poi abbiamo chiacchierato del più e del meno ed ha tirato fuori dei biscottini alla quinoa, da farmi assaggiare. Non ho potuto fare a meno di chiederle la ricetta, erano sfiziosi, semplici, buoni! Ed eccomi qui a proporvela, una ricetta che porta il suo nome, anzi, il suo diminutivo, "lella" ed è così che nascono, nella mia cucina, le quiLELLE.

Veniamo alla ricetta: metodo di cottura, ingredienti e procedimento:

Come si cuoce la quinoa: in due parti d'acqua. Quindi su 100gr di quinoa, metteremo 200grammi d'acqua. Per prima cosa la sciacquiamo in acqua corrente, la scoliamo e dopodichè la mettiamo in un pentolino con l'acqua e copriamo con un coperchio che non faccia passare l'aria. Quando inizierò a borbottare, abbassiamo la fiamma lentissima e facciamo cuocere 15 minuti, senza MAI alzare il coperchio. Trascorso questo tempo, la quinoa sarà perfettamente cotta e ben sgranata, come il cous cous, in quanto l'acqua si sarà completamente asciugata.

Ingredienti per le quiLelle:
200gr di farina integrale
100gr di quinoa già cotta
80gr di olio di girasole spremuto a freddo
40gr di miele o malto
100gr di succo di arancia (a me è bastata mezza arancia di quella che vedete in foto)
la buccia di un'arancia grattuggiata
un pizzico di cannella
scaglie di cioccolato fondente o frutta secca a piacere

Procedimento:
In una terrina, amalgamate tutti gli ingredienti ad esclusione del cioccolato (o frutta secca)
Partite sempre dagli ingredienti liquidi, li amalgamate bene con un frustino, poi inserite quelli più solidi.
Dovrete ottenere un panetto morbido, quindi regolatevi voi se mettere tutta la farina indicata, mettetela gradualmente usando quella che l'impasto si prende.
A questo punto, con l'aiuto di un mattarello, stendete l'impasto, versate sopra le scaglie di cioccolato e grattate la buccia dell'arancia, arrotolate fino a ricavare un salamino. Lo avvolgete nella pellicola trasparente o se preferite in un tovagliolo e lo fate riposare circa 2 ore in frigorifero. Trascorso questo tempo, potete ricavare delle fettine tagliandolo con un coltello ed infornate i biscotti. 180° per circa 10 minuti, ma regolatevi voi, tirateli fuori quando sono cotti ma ancora leggermente morbidi, in quanto si induriranno leggermente raffreddandosi.
Conservare in barattoli di vetro o latta.

Tornando a casa, non ho portato con me solo questa ricetta e 4 muffins alla pera, ma la gioia di aver finalmente rivisto la mia cara amica, che per me rappresenta una figura importante.
"Era bella, perfettamente pettinata come sempre, come appena uscita dalla parrucchiera, serena ed amorevole, sul divano c'erano come 3 anni fa tutti i suoi libri e le sue nuove scoperte, in cucina i suoi esperimenti culinari, due ore di chiacchiere, sorseggiando tè bancha, i muffins alle pere, senza zucchero, i biscotti alla quinoa e quelli con la farina di mais........."

5 commenti:

Lorenzo ha detto...

Interessante, conosco la quinoa e hai fatto molto bene a utilizzarla per questi deliziosi biscotti.

Judy ha detto...

Il miele non è molto vegan ma ottima ricetta :)

**stefycunsy** ha detto...

Ciao Judy benvenuta ;)
Eh no... il miele non è per nulla vegan :) come scritto nella parte degli ingredienti si può usare il miele o il malto di riso.

Non tutti riescono a trovare il malto e visto che non tutti sono vegani propongo sempre un'alternativa ;)

barbara ha detto...

Ciao, ho provato ad utilizzare la base di questi biscotti, per dei bocconcini SALATI. Ho aggiunto all'impasto un trito di rosmarino, poco sale, olio di oliva. Una volta steso l'impasto ho messo semi di girasole in una parte e semi di sesamo nell'altra, poi ho arrotolato. Ho lasciato riposare, affettato ed infornato... molto molto buoni :)

**stefycunsy** ha detto...

Ma che bella idea Barbara!
Ci proverò anche io!!
Sono felice quando personalizzate le mie ricette con la vostra fantasia!