mercoledì 26 settembre 2012

Peperoni verdi ripieni alla Costantina


Peperoni verdi ripieni alla Costantina.... li sogno da anni! E l'altro giorno mi sono decisa a farli, visto che il mio fidanzato ha piantato questa varietà nel nostro orto. Vi racconto la storia di questa ricetta.
Vivevo a Manziana (RM) e quasi ogni settimana avevamo amici a cena. Correvano gli anni '90.  A volte questi portavano un dolce, altre invece, portavano dei piatti pronti, dei secondi, dei piatti unici, da condividere insieme.
Quella sera venne a cena Costantina, portando questi peperoni. Rimasi estasiata da quanto erano buoni e quando mia nonna provò a farli non le riuscirono. Forse erano troppo semplici, mia nonna amava le cose complicate :)))
Ho provato ad andare a memoria, chissà com'era sul serio la ricetta originale, ad ogni modo, ieri sera a cena, chiudendo gli occhi, mi è sembrato per un attimo di trovarmi proprio lì, seduta nella sala da pranzo di Via delle Fontanelle a mangiare con Costantina i suoi peperoni. Ecco la mia versione,, che porta il suo nome.

Ingredienti:
peperoni verdi
tonno
capperi (in alternativa olive)
cipolla bianca

Procedimento:
In una pentola a pressione dotata di cestello per il vapore, inserite i peperoni precedentemente puliti, privandone semi e parti bianche. I peperoni vanno divisi in due per il senso della lunghezza. Li mettiamo in pentola a pressione e dal momento del sibilo, facciamo cuocere appena 5 minuti (i miei peperoni erano piccolini). Mentre si raffreddano, prepariamo il ripieno: In una padella facciamo una piccola sorta di nitukè con la sola cipolla e poco sale (visto che metteremo i capperi) Quando la cipolla sarà ben cotta, spegniamo ed uniamo il tonno ed i capperi e possiamo farcire i nostri peperoni.
Li disponiamo in una teglia oleata con un velo di pan grattato ed inforniamo giusto 10 minuti.
Ottimi freddi, magari come antipasto, ma se preferite anche da caldi come secondo piatto.

L'importanza della cipolla bianca: cuocendola lentamente con il metodo nitukè , questa renderà piacevole al palato la degustazione del nostro piatto, grazie alla sua dolcezza. Ma l'amaro del peperone, con il gusto del tonno e la dolcezza dell cipolla sono un connubio perfetto, che rendono questa ricetta buona e particolare.

Se provate questa ricetta inviatemi la vostra foto e la vedrete pubblicata insieme alle altre nel mio album sulla pagina fan facebook "i lettori provano e personalizzano le mie ricette"

Se la ricetta ti è piaciuta, clicca sul tasto g+1 per consigliarla su google o condividila su facebook e twitter.

5 commenti:

Titti ha detto...

Ottimi! Al posto del tonno potrei mettere del tofu o del seitan, che dici?
Potrebbero davvero essere un piatto unico, accompagnato da riso integrale! WOW!

stefy ha detto...

ultimamente (visto che li digerisco) i peperoni li faccio tutte le settimane....favolosa la tua versione......mi sono appena iscritta tra i tuoi sostenitori...passa a trovarmi se ti va e fai lo stesso...ti aspetto...stefy

Titti ha detto...

Stefy, mi sono iscritta tra i sostenitori su Twitter (sono animanomade). Hai altri canali? dammi istruzioni.
Baci

**stefycunsy** ha detto...

Ciao TITTI, dunque se vuoi fare una versione vegetariana di questi peperoni, ti consiglio di farcirli con questa ricetta: http://stefycunsyinyourkitchen.blogspot.it/2012/02/spezzatino-di-seitan.html

anche se la particolare bontà di questo piatto è proprio l'accostamento tonno-peperone verde.

Non ho ricevuto la tua richiesta su twitter, sono "stefycunsy", gli altri canali sono quelli che trovi nella home del blog in alto a destra: pinterest e youtube. ;)

Stefy benvenuta nella mia cucina!

Veeup ha detto...

Splendidi questi peperoni, non conoscevo questo modo di prepararli.