giovedì 3 maggio 2012

Insalata russa vegan.macrobiotica

Un'insalata russa senza uova, quindi, senza maionese, vegana, macrobiotica, vegetale, sfiziosa e gustosa!
Ingredienti per circa 10 persone:
200gr di riso bianco
400gr di acqua
2 carote
piselli freschi
ravanello daikon
agro di riso
acidulato di umeboshi

Procedimento:

In una pentola a pressione cuocere le verdure precedentemente tagliate a dadini, a vapore, con cestello.
Basteranno soli 5 minuti di pressione per avere le verdure già tagliate a dadini cotte.
Una volta cotte, conservarle in una terrina ed usare la stessa pentola per la cottura del riso; 200gr di riso e 400gr di acqua con un granellino di sale integrale.

Portare in pressione e cuocere a fiamma lenta 10 minuti.

A questo punto metteremo nel mixer il riso cotto, con 200gr di acqua (si può usare quella della cottura delle verdure) alcune carotine già cotte, giusto per colorare un pò la salsa, 2 cucchiai di agro di riso e 2 cucchiai di acidulato di umeboshi. Frullare abbondantemente fino ad ottenere una crema liscia.
A questo punto possiamo amalgamare le verdure con la salsa ottenuta, far riposare in frigo almeno un'oretta e servire!



4 commenti:

Lauretta ha detto...

Gnam gnam...da provare sicuramente!!!

**stefycunsy** ha detto...

Ricetta vincitrice del terzo contest di : la mia cucina vegetariana, aggiudicandosi il premio giuria e la pubblicazione della ricetta direttamente sulla rivista n°30 LA MIA CUCINA VEGETARIANA - numero giugno 2012

e così la macrobiotica di stefycunsy finisce per la seconda volta sul giornale.

http://stefycunsyinyourkitchen.blogspot.it/2012/06/stefycunsy-di-nuovo-in-edicola-la-mia.html

Anonimo ha detto...

Stefy, per quelle un po' tonte e negate in cucina come me, l'acidulato di umeboshi e l'agro di riso cosa sono???

**stefycunsy** ha detto...

l'umeboshi è un'albicocca giapponese, più conosciuta come prugna.. cresce in montagna e viene messa sotto sale per alcuni mesi, poi si lascia asciugare con le foglie di shiso e da essa si ricava l'acidulato, ovvero un condimento molto asprino ed ovviamente salato. Lo trovi nei negozi di macrobiotica e di alimentazione naturale.

Mentre l'agro di riso è semplicemente parte di riso cotto a vapore e riso crudo lasciato macerare fino a diventare asprino, anch'esso con le foglie di shiso. Da esso poi si ricava ciò che diventa l'agro, molto simile all'aceto di mele come sapore.

Sono due condimenti macrobiotici presenti nella mia cucina da tempo, insieme al tamari, alla shoyu, al miso etc...