sabato 7 aprile 2012

Polpeh - polpettine di miglio e tempeh


Adoro il tempeh, anche se devo dire che lo mangio raramente.
Vi ho parlato del tempeh pochi giorni fa, quando ve l'ho presentato in frittura con salsa di zenzero.
Me ne era avanzato mezzo panetto, quindi ho pensato di tentare un piccolo esperimento, cercando una variante per consumarlo. Sono davvero entusiasta del risultato e non vedo l'ora di rifarle!
Potrebbe essere una stuzzicante idea per il vostro pic nic di pasquetta, in quanto queste polpettine hanno una consistenza perfetta e saranno ottime anche da fredde. Io le ho accompagnate ad un piatto di fagioli cannellini, catalogna e zucchine saltate, anche se il mio fidanzato ha tanto desiderato tuffarle nella maionese o in un sugo di pomodoro.. beh poi alla fine ognuno personalizza le ricette come meglio crede. Ecco la mia ricetta!

Ingredienti:
mezzo panetto di tempeh
50gr di miglio
verdure per il nitukè (io ho adoperato cipolle e broccoletti)
olio extravergine di oliva

Procedimento:
in un pentolino, mettiamo 50gr di miglio con 110gr di acqua. Copriamo e dal momento in cui inizia a bollire abbassiamo la fiamma al minimo e facciamo cuocere circa 12 minuti. Trascorsi i 12 minuti lasciamo coperto almeno una mezz'oretta. Nel frattempo, prepariamo il nostro nitukè come spiegato qui: (nitukè)con le verdure che preferiamo, a piacere. Uniamo il tempeh tagliato a piccolini dadini ed il miglio, a cottura ultimata, consiglio di lasciar riposare e raffreddare, se prepariamo questo nitukè il giorno prima e lo conserviamo in frigorifero, ancora meglio. Quando il nitukè sarà ben fresco, mettiamo tutto in un robot da cucina e frulliamo il tutto. Otterremo una farcia morbidissima ottima da mangiare anche già così..... l'avrei finita tutta........ ma ho cercato di essere forte ed ho formato delle polpettine con le mani leggermente umide. Infornate le polpette per circa 10 minuti, basterà semplicemente dorarle. Le vostre polpeh sono pronte! Originali, divertenti, sfiziose, buonissime!

La loro consistenza, prima della cottura, ricorda le polpette di ricotta... avete presente?
Beh, io la prossima volta vorrei mettere la farcia ottenuta in un sac a poche e cuocerle tipo le patate duchessa. Farete sicuramente un figurone! E la prossima volta... userò l'intero panetto di tempeh ... perchè erano poche!! Con la dose consigliata, ho fatto circa 10 polpette.

3 commenti:

**stefycunsy** ha detto...

Le mie polpeh sono in edicola!

Pubblicata la ricetta nel numero di MAGGIO 2012 sulla rivista "LA MIA CUCINA VEGETARIANA" vincitrice del secondo contest, premio giuria

ecco l'articolo: http://stefycunsyinyourkitchen.blogspot.it/2012/05/stefycunsy-in-edicola-su-la-mia-cucina.html

Anonimo ha detto...

Complimenti per il premio e per l'inserimento nella rivista, la ricetta vale e giustamente hai ottenuto le tue soddisfazioni.
Lorenzo D.

**stefycunsy** ha detto...

ciao Lorenzo, grazie :)

ad oggi la mia soddisfazione più grande è quando i lettori mi dicono di aver provato le mie ricette e mi mandano le foto, entusiasti!