sabato 24 marzo 2012

Mi hanno chiesto perchè non guardo la tv.....


Mi hanno chiesto perchè non guardo la tv...
Ho risposto così..temo di aver fatto una bella overdose tv da quando stavo con il mio ex marito, quando l'ho lasciato ho avuto un... rifiuto totale e ho cercato di riprendere in mano la mia vita, cercato me stessa, ho spento la tv ed ho iniziato a leggere, a scrivere, a fare quello che mi piaceva, inseguendo e seguendo le mie aspirazioni... ed eccomi qui!  Mi sono accorta che in tv trovavo poco o niente che potesse arricchirmi, che mi potesse.. far crescere.. e così, al diavolo la tv! Anche se so che negli ultimi anni i programmi tv sono diventati molto più costruttivi ed informativi rispetto a qualche anno fa. Da circa 3 mesi vivo con il mio fidanzato, lui aveva la tv, ma la accendiamo solamente per seguire il telegiornale su sky e un paio di telefilm divertenti, tanto per fare due risate. Non posso spiegare cos'è la macrobiotica in due parole soltanto, diventa uno stile di vita fatto di tante piccole cose, ho aperto questo blog cercando di trasmettere piano piano, riga dopo riga, post dopo post, quello che penso, quello che ho imparato e sto imparando, quello che mi ha trasformato la vita. Sabato 9 giugno 2012 è in programma il mio primo corso di cucina in provincia di Novara, a Fontaneto d'Agogna, con la chef Beatrice Calia, che ci guiderà al riconoscimento e raccolta erbe spontanee passeggiando per i prati e faremo un piccolo laboratorio di preparazione cosmetico naturale. La locandina è pronta, inizierò tramite questi corsi, a diffondere e trasmettere tante piccole curiosità e meraviglie della vita che conduco attualmente, sono aspetti troppo belli, non posso tenerli tutti per me!
Ora che vi ho detto la mia, vorrei sentire la vostra opinione in merito! 

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Stefania, anch'io da circa 4 anni non guardo la televisione, non ne sento proprio la mancanza. Ci sono due programmi trasmessi in tv che seguo sul sito internet quando ho voglia e in differita: Report e Le Iene. A casa mia non abbiamo più la televisione. I motivi di questa scelta sono diversi. Innanzitutto in tv non c'è niente di interessante, non mi permetto di dare giudizi su chi la guarda però ci sono programmi (esistono ancora?) come Uomini e Donne, il Grande Fratello e tutti i reality, il varietà su rai 1 del sabato sera che sono un'insulto all'intelligenza umana. In secondo luogo il rapporto con il telespettatore è unilaterale, lo spettatore è passivo, è un essere senza cervello che si assorbe tutto come un disgraziato finendo in un rimbambimento totale con i vari telegiornali (che non fanno informazione ma sono strumenti dei partiti politici), per non parlare di Porta a Porta con Vespa.
La televisione oggi non ha senso. Aveva senso nel secondo dopo guerra quando c'era da alfabetizzare una Nazione, quando l'informazione arrivava in tv prima della carta stampata. Non dimentichiamoci che la televisione è una della cause dell'epidemia di obesità nei bambini dato che influisce negativamente sui modelli comportamentali.
Oggi viviamo in un'altra epoca, e la televisione è un oggetto di antiquariato, anche quelle al plasma che sono molto moderne.
Oggi c'è internet dove hai la possibilità di comunicare con il mondo, di essere informato all'istante, interagire dicendo la tua opinione. Internet è il presente. Tuttavia, come dice la Stefania, la macrobiotica non si può spiegare in due parole: internet è importante, ma non deve diventare una droga, ma uno strumento e allora diventa un qualcosa di straordinario. Se su internet non ho niente di interessante da vedere è molto meglio fare una corsa in un parco, cucinare, stare con gli amici. Per me un'ora seduto su una sedia davanti al pc senza fare niente di interessante è tempo perso perchè è improduttivo da un punto di vista psicofisico, culturale e sociale. Io ho trent'anni ma voglio arrivare a novanta attivo come adesso. Macrobiotica significa "lunga vita" da interpretare però non come vivere sino a cento anni, ma spostare sempre più avanti la giovinezza, ovvero un cervello attivo, la curiosità. Ecco, la televisione di oggi rimabisce, rende il nostro cervello passivo, non ci stimola mentalmente, e va nel senso opposto della macrobiotica. A voi la scelta.

STEFANO M.

**stefycunsy** ha detto...

Fantastico.
E' proprio quello che penso..
grazie Stefano!

Anonimo ha detto...

Io non vi capisco... non è che sia teledipendente, anzi, ma si possono fare tutte le cose che dite anche avendo una TV e guardandola. Come si fa a rinunciare ad un bel film, magari d'inverno quando fuori piove e fa freddo, quando c'è il camino acceso che scoppietta, sorseggiando un buon thè e mangiando una crostata fatta con pasta froglla vegana? vedete,si può condurre una "vita macrobiotica" come dite voi e allo stesso tempo non privarsi di belle cose!!! c'è il momento e il tempo per leggere, per godersi la natura, per parlare, per amare, per stare zitti guardando solo dalla finestra, ma c'è anche il tempo per guardare un buon programma alla TV (e non parlo di grande fratello o tv spazzatura!) Non è nociva, non abbiate paura...godetevela!!!!!
Francy Ciampy

**stefycunsy** ha detto...

Ciampy il cinema non è televisione. Un buon film si guarda sicuramente, si va al cinema, si affitta un dvd e si SCEGLIE cosa guardare, cosa far entrare in casa.
Io sto male se guardo la pubblicità che promuove pesce surgelato dentro confezioni di plastica, se una sportiva da al figlio merendine confezionate, se guardo programmi inutili, la tv spazzatura di cui parlava Stefano, quei programmi in cui litigano, che ci convincono che per essere accettati dobbiamo essere snelli belli eleganti e di buona famiglia, etc. E questo sono sicura che lo pensi anche tu! ;)