lunedì 5 marzo 2012

Barrette di sesamo


Il primo ricordo che mi viene in mente, legato ai semi di sesamo.. è il pane palermitano della mia vicina di casa Rosalia, quando rientrava dalle vacanze estive ce ne portava sempre un pò, perchè a Torino non si trovava... Oggi invece, a distanza di circa 30 anni... i semi di sesamo fanno parte integrante della mia dieta, uso inftti, l'olio di semi di sesamo, spremuto a freddo, in quanto lo alterno a quello di oliva e girasole per cucinare ma soprattutto lo uso per friggere, in quanto è un olio che sopporta le alte temperature e non brucia.
La frittura fatta con l'olio di semi di sesamo risulta essere leggera ed asciutta!
Inoltre, lo consumo sottoforma di salsa thaine, per fare salsine, la crema di ceci (hummus) condire la pasta o anche per delle tartine da farcire.
Il sesamo, rafforza il sistema immunitario, è ricco di calcio, molto indicato per i bambini per la crescita, contiene vitamine, fosforo, una buona fonte proteica, è indicato contro mal di testa, dolori mestruali, affaticamento, disturbi intestinali, malattie della pelle etc..
Oggi ve lo propongo sottoforma di croccante, una sorta di torrone..
Farlo è molto semplice, può essere utilizzato come dolcetto a fine pasto o come barretta energetica durante la giornata. Veniamo alla ricetta:

ingredienti:
100gr di malto di riso
100gr di zucchero integrale di canna
200gr di semi di sesamo
50gr di mandorle

attrezzatura necessaria: carta da forno, mattarello.
procedimento:
In una pentola dal fondo spesso, scaldare leggermente il malto ed unire lo zucchero integrale di canna facendolo sciogliere. La fiamma dovrà essere molto lenta. Quando malto e zucchero i saranno sciolti, possiamo unire i semi di sesamo girando accuratamente per alcuni minuti. Successivamente uniamo le mandorle (se volete potete tagliarle a pezzetti non troppo piccoli) e continuiamo a girare, sempre a fuoco lento, per circa 15 minuti. Quando tutto si sarà ben amalgamato, disponiamo il composto ottenuto su un folio di carta da forno. Stendiamo sopra il composto un altro foglio di carta da forno e velocemente stendiamo la sfoglia! Più sottile riusciamo a stendere, più sesamini riusciremo ad ottenere! Una volta stesa la sfoglia, quando il composto sarà ancora caldo, facciamo delle incisioni con un coltello per ricavarne dei ritagli, oppure, se preferite, ricavate dei biscottini adoperando delle formine per biscotti. Lasciate raffreddare circa 15 minuti ed avrete ottenuto delle sfiziosissime croccantezze al sesamo!

9 commenti:

ha detto...

ciao Stefania! ci siamo sentite mesi fa, quando mi sono affacciata alla macrobiotica.
ebbene, in realtà quello è stato solo un passaggio, perchè poi sono diventata vegetariana.
ti seguo comunque sempre, e sono contenta di leggere sempre più ricette vegane!
chissà che un giorno non possa diventare vegetariana/vegana anche tu!
un abbraccio :)

**stefycunsy** ha detto...

Ciao, non ricordo sinceramente, mi hai dato pochi indizi, mi scrivono in tanti.. di cosa avevamo parlato e soprattutto dove?

Per risponderti comunque.. io non ho nessuna intenzione di classificarmi con un gruppo di persone, ma desidero seguire la mia strada.. quello che mangio lo vedete..vedete cosa cucino..ma quando capita, seppur in rare occasioni, non disdegno latticini o altro, anche se non fanno parte della mia dieta abituale. Continuo a fare, mangiare, ciò che il mio corpo mi richiede, senza diventarne schiava!
Ciao!

Clodia ha detto...

Che bellissime parole Stefy!Anche io la penso così.Gli estremismi non mi piacciono e neanche le classificazioni.

ha detto...

Non volevo attaccare nessuno.. era solo un auspicio, il mio! un piccolo suggerimento ad una persona che non disdegna la cucina vegana!
certamente non sono un'estremista! che parola, poi :)
e poi sono convinta che in alcuni, anche se molto rari, casi classificarsi insieme ad altre persone non sia un danno, e possa portare magari a qualcosa di buono per se e per gli altri!

comunque ripeto, non voleva essere un attacco, anzi!

buona giornata!

Clodia ha detto...

:)Meglio così!Purtroppo io ho conosciuto molte persone fissate su queste cose,talmente fissate da non riuscire a farci un discorso.Basta avere le giuste misure!Un bacio!

**stefycunsy** ha detto...

Non hai attaccato nessuno con le tue parole "Rò" nè tantomeno io e Clodia.
Quello che intendiamo, è che davvero a volte si rischia di divenire troppo "zelanti" e ... si perde di vista la base comune.

L'ho detto e torno a ripeterlo, mangiare, cucinare, è un piacere, una gioia, una meravigliosa condivisione, non una battaglia a chi mangia cosa e come e soprattutto perchè...

Voto 1000000 volte un'alimentazione vegetale, per il benessere nostro, del pianeta e degli animali stessi, ma in rare occasioni se il mio corpo me lo richiede o se sono ingiro.. mangio anche formaggi e qualche volta degli affettati o anche della carne, ma non mi sento meno macrobiotica, meno in pace con me stessa o altro.
Semplicemente mi sent libera di fare ciò che mi sento.
Non amo giudicare nè tantomeno giudicare l'alimentazione di ogni singolo individuo.
Questo è un blog di una persona dunque.. onnivora, al 95% macrobiotica.vegana, appassionata di cucina che tenta di trasmettere un'alimentazione sana e naturale libera da etichette.
Tutto qui!
:-)
ciao!

ha detto...

Clodia, io in realtà un po' fissata la sono :P
certo, non predico su un blog che non è il mio, ne guardo schifata qualcuno che addenta un toast..
semplicemente mi è sufficiente che non sia io a farlo!
credo sia giusto quello che faccio?
ovvio, come per ogni altra persona che ha coscienza di quello che fa, ma non ne faccio una religione!
quelle persone non fanno che creare un muro fra loro e gli altri!
il tuo blog è molto carino, mi servono giusto un po' di spunti! :)

levo le tende, ma prima.. tanti auguri donne! :)

**stefycunsy** ha detto...

Nessuno ha detto che tu sia una pazza vegana! :-)
si sta solo comunicando, laddove ci sono passioni ed interessi comuni ed ognuno esprime i suoi punti di vista, raccontando le proprie esperienze..qualunque esse sìano, nell'amicizia virtuale e nel rispetto!

Vieni pure a prendere spunti nelle mie pagine, ben contenta! E sentiti SEMPRE libera di dire la tua!
Anche quando pubblico ricette sul pesce!!!

ciao!
Buona festa anche a te! :)

Clodia ha detto...

Cara Rò,ti auguro allora di diventare più morbida con te stessa e con gli altri.Un bacio