lunedì 28 marzo 2011

Torta al cioccolato per la 3^C - vegan sacher


Nel libro di Pasquale Boscarello, esperto in pasticceria naturale e macrobiotica, ho trovato questa torta al cioccolato, una VEGAN SACHER, ovvero senza burro né uova e latte.
L'ho fatta assaggiare alla mia compagna di banco delle scuole medie alla 3^C (da qui il nome ribattezzato della torta) ed oggi eccomi qui a riproporvela.

Ingredienti:

Per la base:
250gr farina T1
250gr farina T2 (o manitoba)
125gr malto di mais
75gr sciroppo d'acero
125gr olio di semi di girasole
75gr mandorle pelate tostate e macinate
75gr uvetta (precedentemente messa a bagno in acqua e scolata)
75gr cacao amaro
375gr acqua tiepida
150gr pasta madre (o 20gr lievito di birra)
5gr sale integrale
½ cucchiaino di vaniglia
buccia di un'arancia non trattata

Per la farcitura al cioccolato:
250gr malto di mais
325gr latte di mandorla (o avena alla mandorla)
50gr amido di mais
35gr cacao amaro
1pizzico di sale integrale

Per la composizione della torta: marmellata di albicocche (consiglio di comprare quella senza zucchero raffinato, ma zuccherata con succo di mela e/o zucchero di canna) e il succo di un'arancia non trattata.

Procedimento:
Come regola principale, sia nelle ricette che dolci che salate, per amalgamare bene gli impasti consiglio sempre di partire dagli ingredienti liquidi, avendo cura di girare bene con una frusta e successivamente quelli più solidi.
Nel caso della nostra “Torta al cioccolato per la 3^C” consiglio di prendere una ciotola capiente e di versarvi nel seguente ordine l'acqua tiepida nella quale amalgamare la pasta madre, il malto, l'olio, lo sciroppo d'acero, il cacao amaro, la buccia dell'arancia grattata, la vaniglia, la farina, il sale ed infine le mandorle e l'uvetta. Alla fine dovrete ottenere un impasto morbido che cada lentamente dal cucchiaio. Ungere la teglia con dell'olio di girasole e poca farina e versarvi l'impasto ottenuto.
Lasciar riposare fino al raddoppio (se avete usato lievito di birra potranno bastare un paio d'ore, se avrete usato una pasta madre ben attiva e piena di alveoli, potranno servirne almeno 5)

Infornare la torta a 180° per circa 20 minuti e lasciarla raffreddare su una griglia.

Nel frattempo possiamo preparare la copertura al cioccolato, facendo bollire 250gr di latte con malto e sale. Dopo l'ebollizione abbassare la fiamma ed unire, continuando a mescolare con un frustino, l'amido, il cacao ed i restanti 75gr di latte. Attenzione a non far formare grumi con l'amido!! Il segreto sta nel metterlo con l'aiuto di un colino e girando velocemente con la frusta. magari lontano dal fuoco. Portare nuovamente ad ebollizione e lasciar raffreddare la crema ottenuta, senza assaggiare possibilmente!!!

Ora possiamo dividere la torta in due parti, bagnarla con il succo dell'arancia, spalmare la marmellata di albicocche,chiudere con il secondo disco di torta, bagnare nuovamente con il succo d'arancia e finalmente ricoprire la torta con la crema al cioccolato, bordi compresi.

Lasciamo rapprendere in frigorifero giusto un'oretta ma servire a temperatura ambiente.




3 commenti:

romina_a ha detto...

Che bella fetta di torta...chissà chi sarà stata la fortunata che l'ha mangiata!!!! :)
Dagli ingredienti si capisce che non è la sacher originale ma una buonissima torta preparata per ME!!!! :))))))))))))

Graal77 ha detto...

CIAO PIACERE DI CONOSCERTI!!!!!
COMPLIMENTI PER TUTTO!!!!!
BUONA CUCINA.

**stefycunsy** ha detto...

Ciao, piacere mio di avere una nuova lettrice!