venerdì 18 marzo 2011

Biscottini alle mandorle e pepe nero - con crema di carote

e
Eccomi qua con un'altra idea per i vostri piccoli aperitivi, questi biscottini si accompagnano benissimo a del vino bianco ma io questa volta li ho serviti con una vellutata alla carota aromatizzata alla paprika.
Ma partiamo dall'impasto dei biscottini.

Ingredienti:
200gr mandorle con buccia
500gr farina T1
100gr ghee
150gr pasta madre
2 cucchiaini di pepe nero
sale integrale

Procedimento:
Tritiamo nel robot da cucina le mandorle, uniamo il pepe nero e tutti gli altri ingredienti, avendo cura che la pasta madre non vada in diretto contatto con il sale, che bloccherebbe la lievitazione.
Otteniamo un impasto solido che lasceremo riposare fino a raddoppio.

Nel frattempo, possiamo preparare la vellutata alla carota in questo modo:

Ho fatto un (nitukè) alla carota mettendo in una pentola dal bordo spesso, nel seguente ordine, due giri di buon olio di girasole, una cipolla tagliata sottile, sale integrale ed infine delle carote tagliate fini fini.
Ho coperto tenendo la fiamma al minimo e lasciato cuocere a vapore, senza mai aprire.
Se notiamo che le carote si asciugano troppo, apriamo per aggiungere poca acqua, ma non dovrebbe essere necessario, in quanto abbiamo bisogno di avere un nitkè ben asciutto.

Avevo precedentemente preparato una besciamella macrobiotica senza latte (qui la ricetta)
Quando il nitukè alla carota sarà cotto, lo frulleremo unendo qualche cucchiaiata di besciamella macro a piacere..

A questo punto non ci resta altro da fare che stendere l'impasto su una spianatoia, formare dei biscottini ed infornarli a 180° per circa 15 minuti o giù di lì.

Serviremo i biscottini freddi accompagnati alla vellutata alla carota.

Nessun commento: