domenica 7 novembre 2010

SPAGHETTI INTEGRALI COZZE E VONGOLE

Adoro le cozze da sempre, quando ero bambina ero felice di vedere mio nonno che pazientemente le preparava per gratinarle al forno. Non mangio molto volentieri il sugo e credo che un piatto di spaghetti alle cozze e vongole che si rispetti, non debba avere “la salsa”.

E così una sera mi sono voluta togliere uno sfizio, anche se ero sola a cena!
Per prima cosa metto a cuocere gli spaghetti integrali, nel frattempo, dopo aver pulito le cozze e sciacquato bene le vongole in acqua e sale, le metto dentro una padella con due giri d'olio extravergine d'oliva, del peperoncino e uno spicchio d'aglio intero. (se vi piace potete unire anche un pomodorino fresco tagliato a dadini)
Copro con un coperchio e accendo il fuoco a fiamma non tanto alta in modo che le cozze e le vongole si aprano lentamente. Dopo pochi minuti, trovo i gusci semiaperti, è giunto il momento di sfumare con del buon vino bianco e lascio che tutto si insaporisca per bene.
Quando gli spaghetti saranno a metà cottura, li scolo e li verso direttamente dentro la padella, mi piace l'idea di far proseguire la cottura direttamente con il condimento ed in questo modo non sarà la solita pasta cotta e condita, ma una pasta cotta nel condimento stesso, il che conferirà allo spaghetto tutto il sapore del pesce e dei suoi ingredienti!
Giro spesso gli spaghetti e se necessario aggiungo dell'acqua di cottura, ma solo gradualmente.

A cottura ultimata, spengo il fuoco, tolgo l'aglio e servo con del prezzemolo fresco.

Nessun commento: