martedì 23 novembre 2010

Pane veloce veloce


Quante volte sarete passati davanti a un panificio artigianale rimanendo attratti da quel meraviglioso profumo di pane caldo, appena sfornato?
Ho sempre desiderato imparare a fare il pane in casa ed ho acquistato libri con ottime ricette, buoni consigli, eppure non ho mai trovato la ricetta superlativa.. Poi, girando sul web e trovo una ricetta interessante, in quanto non è neppure necessario impastare, non ci si sporca neanche le mani!
In realtà rimango un po’ male, io adoro impastare, avere la pasta tra le mani, vederla formarsi ed ottenere un impasto soffice.
Eppure questa ricetta è davvero incredibile e chiunque può sfornare un meraviglioso pane, perfino un bambino! Allora mettete sotto le vostre bambine, perché questa è una ricetta semplice semplice.
Non a caso, questo si chiama pane veloce veloce


Ingredienti:
500gr farina
370gr acqua tiepida
200gr di pasta madre o in sostituzione mezzo cubetto di lievito di birra
1 cucchiaino di malto
1 cucchiaino e mezzo di sale

Procedimento:
In una terrina dai bordi alti mettere l’acqua tiepida in cui sciogliere malto e lievito, gradualmente unire la farina girando con una forchetta. Aggiungere il sale solo quando avremmo messo metà della farina.
Il sale, infatti, a contatto con il lievito, blocca la lievitazione, mentre il malto o lo zucchero aiutano la lievitazione.
L’impasto finale deve risultare molliccio ed appiccicoso.
A questo punto, possiamo spennellare con olio una teglia rotonda e spolverare con farina sia i bordi che il fondo.
(Sconsiglio l’uso della carta forno, in quanto trattiene l’umidità.)
Versare l’impasto ottenuto dentro la teglia e spolverare con della farina.
Coprire la teglia con della pellicola trasparente e lasciar riposare almeno un’ora e mezza.
Quando il nostro impasto avrà raddoppiato il suo volume, è pronto per essere infornato.

Infornare a 240° fino a doratura, circa mezz’ora.
Risulterà ben croccante fuori, soffice dentro e pieno di buchetti!
Provatelo...


14 commenti:

Lorena ha detto...

wow!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Sembra davvero buono!!

**stefycunsy** ha detto...

sì è buono e facilissimo da preparare!

lucia ha detto...

ma quanto lievito ci vuole?e lievito di birra? grazie

**stefycunsy** ha detto...

Ciao Lucia,
benvenuta!
Hai ragione, non ho specificato la dose del lievito di birra, per 500gr di farina basta mezzo cubetto di lievito di birra.

Se hai la pasta madre, che sostituisce il lievito di birra, tanto meglio, ne puoi mettere circa 150grammi.

Fammi sapere!

lucia ha detto...

ho provato a fare il pane veloce veloce,nn ho avuto il risultato che mi aspettavo....forse il lievito madre nn era pronto? xche' aveva una puntina di acidita' e la mollica era molto compatta......il lievito madre e' rinnovato da 10 giorni,mi puoi dire dove ho sbagliato?grazie ciao...

**stefycunsy** ha detto...

Ciao Lucia!
Dunque, l'impasto del pane veloce veloce deve risultare molliccio ed appiccicoso. Era così il tuo impasto? Lo hai fatto raddoppiare prima di infornarlo?

Se le risposte sono affermative, allora è probabile che il problema sia proprio il lievito madre.
Per capire se il lievito madre è pronto, deve essere pieno di alveoli, tipo un alveare insomma.... e devi sentirlo frizzare non appena lo tocchi con il cucchiaio.
(qui http://stefycunsyinyourkitchen.blogspot.com/2010/12/lievito-o-pasta-madre.html trovi le mie indicazioni sul lievito madre)Era così? Solo quando giunge a questi livelli è davvero pronto e lo puoi utilizzare per panificare.
Fammi sapere.

Anonimo ha detto...

Stefy si sta raffreddando ora.....bellissimo!! Infornato con una ciotolina d'acqua.....ha un aspetto davvero perfetto!! Vedremo all'assaggio....
Maycka

**stefycunsy** ha detto...

Ecco la foto del pane di Mayka, personalizzato con semi di girasole!

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.264714420262365.66583.224287877638353&type=1#!/photo.php?fbid=264714503595690&set=a.264714420262365.66583.224287877638353&type=3&theater

Clodia ha detto...

Stefy,scusa se ti stresso!Stamattina ho rinfrescato la pasta madre.Stasera era lievitata(non moltissimo) ma un pó liquida.L'ho usata per fare il pane veloce veloce.Adesso stà lievitando da più di due ore,ma niente...se aspetto fino domattina?

**stefycunsy** ha detto...

Sì, puoi continuare la lievitazione dentro il forno con la luce accesa ed infornare domani mattina.
Comunque ti consiglio di usare la pasta madre solo quando è piena di alveoli e buchetti come nella foto che avevo pubblicato.

Fammi sapere!

Clodia ha detto...

Il pane ha lievitato tutta la notte ed è quasi raddoppiato!!!Adesso si stà cuocendo!!!C'è un buonissimo odore di pane e rosmarino (è stata la mia piccola modifica!!Un pò di rosmarino secco nell'impasto!) Dopo ti faccio sapere!Cmq credo che il mio errore sia stato tenere la pasta madre troppo liquida....può essere??

**stefycunsy** ha detto...

Sì, è probabile.
Ricorda sempre, per le prossime preparazioni, che la pasta madre deve essere ben attiva, piena di buchetti e alveoli e devi sentirla "frizzare".

Solo allora è davvero pronta per panificare. Devi quindi imparare con il tempo a regolarti, saperla rinfrescare al momento giusto e con la dose giusta per averne a sufficenza, sia per panificare e sia per tenerne un pò da parte per la prossima volta!

Attendo la foto!
P.s. anche io lo aromatizzo spesso con delle erbette, è fantastico con il timo!

Clodia ha detto...

Ho appena assaggiato il pane!E' buonissimo!!!Nessun retrogusto di acido!Semplice e delizioso!!Ora ho rinfrescato nuovamente il lievito per fare lo strudel!